About deterioration in the abutment rocks of some large dams in Northern Italy

P. F. BIAGI, A. ERMINI, M. C. SPADEA

Abstract


Si espongono i dati sperimentali riguardanti le velocità delle onde
elastiche longitudinali ottenute nelle rocce d'imposta di alcune grandi
dighe del Nord Italia e se ne studia la variazione nel tempo. Sulla
base della trattazione di O'Connell e Budiansky sulla velocità delle onde
sismiche in solidi fratturati asciutti, si è poi stimata la densità di frattura
nei vari casi.
Lo studio eseguito ha permesso di evidenziare una diminuzione nei
valori di velocità e un conseguente aumento della fratturazione da imputarsi
dapprima all'azione dirompente dell'esplosivo (nella fase di costruzione)
e poi alla microsismicità provocata nei sistemi rocciosi di spalla
dalla dinamica del manufatto. La fenomenologia si presenta diversa nei
vari casi; l'effetto, comunque, è per lo più consistente.

Full Text:

Untitled

References


DOI: https://doi.org/10.4401/ag-4685

Published by INGV, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia - ISSN: 2037-416X