About deterioration in the abutment rocks of some large dams in Northern Italy

P. F. BIAGI, A. ERMINI, M. C. SPADEA

Abstract


Si espongono i dati sperimentali riguardanti le velocità delle onde
elastiche longitudinali ottenute nelle rocce d'imposta di alcune grandi
dighe del Nord Italia e se ne studia la variazione nel tempo. Sulla
base della trattazione di O'Connell e Budiansky sulla velocità delle onde
sismiche in solidi fratturati asciutti, si è poi stimata la densità di frattura
nei vari casi.
Lo studio eseguito ha permesso di evidenziare una diminuzione nei
valori di velocità e un conseguente aumento della fratturazione da imputarsi
dapprima all'azione dirompente dell'esplosivo (nella fase di costruzione)
e poi alla microsismicità provocata nei sistemi rocciosi di spalla
dalla dinamica del manufatto. La fenomenologia si presenta diversa nei
vari casi; l'effetto, comunque, è per lo più consistente.

Full Text:

Untitled

References


DOI: https://doi.org/10.4401/ag-4685
We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are happy with it (Read more).
Ok


Published by INGV, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia - ISSN: 2037-416X