Resolution oi Upper Mantle Structure Using Higher Modes of Rayleigh Waves (*).

L. KNOPOFF, G. P. PANZA

Abstract


RIASSUNTO - Mediante il calcolo degli elementi diagonali della matrice degli
errori del modello è stato possibile determinare il potere risolutivo di un certo
insieme di dati rispetto ad alcuni dei parametri strutturali caratterizzanti il modello
stesso. I dati considerati sono costituiti da un insieme discreto di velocità di fase
per i primi sei modi delle onde di Rayleigh, a periodi facilmente ottenibili mediante
l'uso dei dati prodotti dalla WWSSN a lungo periodo. Per una struttura
continentale formata da crosta, lid, canale, sottocanale e strato a spinello, le
densità non possono essere determinate con una precisione migliore di + 0 . 2 5 o
+ 0.030 g/cm-' anche facendo l'ipotesi che le densità siano parametri del modello
non correlati. Inoltre, usando solo i dati relativi al modo fondamentale, le proprietà
del lid non possono essere determinate con una precisione migliore di
15 km e di 0.08 km/sec per quel che riguarda lo spessore e la velocità delle
onde S, rispettivamente; l'aggiunta di dati di dispersione relativi ai modi superiori
non apporta alcun miglioramento. Le proprietà degli strati più profondi, invece,
sono risolte meglio quando è possibile impiegare anche i dati di dispersione
relativi ai modi superiori.

Full Text:

pdf

References


DOI: https://doi.org/10.4401/ag-4834
We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are happy with it (Read more).
Ok


Published by INGV, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia - ISSN: 2037-416X