II terremoto della Sicilia del 23 Dicembre 1959 e la « discontinuità 20° »

B. Federico, A. Girlanda

Abstract


Si riportano i primi risultati di uno studio dedicato adun movimento sismico verificatosi in Sicilia il 23 Dicembre 1959. Vengonodeterminate le coordinate dell'epicentro (14° 39' 21",41 ± 03' 42", 11 long. E;37° 39' 23",43 ± 0,5' 11",59 lat. N geocentrica); la profondità ipocentrale(77,13 km ± 4,93); il tempo origine (09h 29m 04s,0<0*,91). Viene messa inevidenza l'impossibilità di adattare ad un'unica dromocrona i tempi di tragittodelle onde P osservati nell'intervallo 0°,5 — 30°. Vengono dedotte leequazioni di due rami di dromocrona: la prima valida nell'intervallo 0°,5 — 20°la seconda nell'intervallo 20°-30°. Questo fatto viene messo in relazionecon l'ipotesi della « discontinuità 20° ».

Full Text:

PDF

References


DOI: https://doi.org/10.4401/ag-5500
We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are happy with it (Read more).
Ok


Published by INGV, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia - ISSN: 2037-416X