TERREMOTI DELLA VAL PADANA DEL 15-16 MAGGIO 1951

P. CALOI, M. DE PANFILIS, D. DI FILIPPO, L. MARCELLI, M. C. SPADEA

Abstract


Dalle notizie rilevate dalla Stampa
e da quelle tratte dall'indagine che l'ufficio Centrale di Meteorologia
ha compiuto per nostro conto, si è potuto stabilire che la zona epicentrale
cadeva nel lodigiano, dove ha sviluppato una intensità valutata
dal V I al V I I grado della scala Mercalli.

Full Text:

PDF

References


DOI: https://doi.org/10.4401/ag-5594
We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are happy with it (Read more).
Ok


Published by INGV, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia - ISSN: 2037-416X