VARIAZIONI DELLE COSTANTI ARMONICHE DELLE MAREE COL LIVELLO DEL MARE

SILVIO POLLI

Abstract


L'oscillazione della marea può essere considerata
quale somma di oscillazioni elementari sinusoidali. Le più importanti
di queste sono la componente lunare semidiurna principale M2, la
solare semidiurna principale S2, la lunisolare declinazionale diurna
Kl, la lunare diurna principale 01, la solare diurna principale PI e
la lunare semidiurna ellittica maggiore N2. Per caratterizzare la marea
in un dato posto si determinano le costanti armoniche delle maree
componenti. Esse sono i valori delle semiampiezze H (in cm) delle
singole onde componenti e le corrispondenti situazioni vere o assolute
/ (in gradi), che rappresentano il ritardo dell'alta marea rispetto al
passaggio al meridiano di Greenwich dell'astro che produce quella
marea. Invece della situazione vera y si usa, per maggior comodità,
la situazione adattata g, cioè riferita al meridiano sul quale è regolata
l'ora locale.

Full Text:

PDF

References


DOI: https://doi.org/10.4401/ag-5673
We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are happy with it (Read more).
Ok


Published by INGV, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia - ISSN: 2037-416X