DI ALCUNE CORRISPONDENZE TRA RILIEVO GEOLOGICO E RILIEVO GRAVIMETRICO NELLE MARCHE, NELL'UMBRIA E NEGLI ABRUZZI

FRANCESCO SCARSELLA

Abstract


Del rilievo gravimetrico fatto nelle Marche, e in gran parte dell'Umbria
e degli Abruzzi, da C. Morelli, l'Autore stesso dà un'interpretazione
geologica generale, che si riassume in una risalita di strati
più densi da est verso ovest, dalla fossa delle molasse marchigianoabruzzese
alle regioni vulcaniche e al substrato paleozoico del Lazio
e della Toscana. Egli prospetta anche l'interpretazione di alcuni particolari
più appariscenti del rilievo gravimetrico, avvertendo però che
il rilievo stesso è di 1" ordine, cioè con una stazione circa ogni
10 km, quindi troppo distanti anche per un rilievo regionale di prima
ricognizione

Full Text:

PDF

References


DOI: https://doi.org/10.4401/ag-5689
We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are happy with it (Read more).
Ok


Published by INGV, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia - ISSN: 2037-416X