Perturbazioni geomagnetiche, aurorali, ionosferiche e dei raggi cosmici : interdipendenze e relazioni con 1' attività solare

Main Article Content

f. Mariani
f. Molina

Abstract

In questo lavoro ci proponiamo di esporre criticamente gli aspettifenomenologici e teorici di quel complesso di fenomeni che comprendele perturbazioni magnetiche e ionosferiche, le aurore polari e le variazioninella intensità della radiazione cosmica, originati o influenzati da eventisolari. Tali fenomeni, tra loro strettamente connessi, vanno consideraticome elementi di una più generale perturbazione di natura elettromagnetica,interessante la Terra ma la cui causa prima va ricercata sul Sole.Trattandosi di materia in continua rapida evoluzione, ci siamoproposti di raccogliere in modo il più possibile organico la grande moledi risultati parziali a tutt'oggi ottenuti e solo in parte organizzati da variricercatori. Il panorama che questo lavoro intende presentare andrànei prossimi anni probabilmente riveduto ed in certe parti anche radicalmentemodificato in dipendenza di nuovi risultati, in particolare di quelliacquisiti durante l'Anno Geofisico Internazionale.Il lavoro è costituito di due parti. Nella prima parte si descrivonoe si discutono i dati di osservazione relativi alle perturbazioni magnetichee ionosferiche, alle aurore polari ed ai raggi cosmici, la interdipendenzatra questi fenomeni e la loro correlazione con l'attività solare. Nellaseconda parte si considerano le ipotesi avanzate e le teorie costruite nell'intentodi spiegare i risultati delle osservazioni.La bibliografia, sebbene necessariamente incompleta data la vastitàdell'argomento, è stata tuttavia raccolta con molta larghezza, e, salvopochi casi, sono stati ampiamente consultati i lavori originali.

Article Details

How to Cite
1.
Mariani f., Molina f. Perturbazioni geomagnetiche, aurorali, ionosferiche e dei raggi cosmici : interdipendenze e relazioni con 1’ attività solare. Ann. Geophys. [Internet]. 1959Nov.25 [cited 2021Jul.28];12(3):297-368. Available from: https://www.annalsofgeophysics.eu/index.php/annals/article/view/5726
Section
OLD