Nuovi criteri per la prospezione sismica a rifrazione

c. contini, c. maino, M. ranucci

Abstract


I rilievi sismici a rifrazione vengono orageneralmente applicati seguendo il metododl·lle « linee n, il quale eonsiste nel mmurarei tempi impiegati dai raggi sismici per t.rasmet.t.ersi da un punto di scoppio, che indicheremocon S, a una serie di sismografi,che indieheremo con Go G2 , ••• , dispostisulla. superfieie del suulo n varie distanzesecondo una linea pressorhè rettn pa8llanteper S stcsso.

Full Text:

PDF

References


DOI: https://doi.org/10.4401/ag-5739
We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are happy with it (Read more).
Ok


Published by INGV, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia - ISSN: 2037-416X