STUDIO DEL TERREMOTO DELLE ISOLE LIPARI DEL 13 APRILE 1938

P. CALOI

Abstract


È la prima parte di uno studio riguardante un terremoto ad ipocentroprofondo verificatosi nel Tirreno Meridionale. Dopo' una brevediscussione sui terremoti ad origine profonda in rapporto con la geologiasuperficiale e profonda, viene fatta una esposizione critica deimetodi che sono stati qui usati per la determinazione delle coordinatespazio-temporali. Viene confermata la profondità di 300 km, eccezionaleper il Mediterraneo. L'epicentro risulta situato sull'allineamentodella fascia vulcanica attiva, che va dal Vesuvio all'Etna, in una regionesede di una cospicua anomalia isostatica positiva.

Full Text:

PDF

References


DOI: https://doi.org/10.4401/ag-5888
We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are happy with it (Read more).
Ok


Published by INGV, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia - ISSN: 2037-416X