ANOMALIE RESUDUE E DERIVATE SECONDE NELLA INTERPRETAZIONE DEI DATI GRAMIMETRICI

G. TRIBALTO, G. AMADEI

Abstract


L'eliminazione dell'effetto del campo gravimetrico regionale dall'anomalia
di Bouguer è uno dei problemi più discussi nell'interpretazione
dei rilevamenti geofisici.
Esso consiste nel decomporre l'anomalia di Bouguer nelle sue due
parti componenti, anomalia residua ed anomalia regionale, allo scopo
di individuare le strutture locali.
L'anomalia regionale è dovuta all'effetto delle strutture profonde
e di grande estensione; le curve isoanomale relative a tale campo hanno
generalmente un andamento regolare e quindi un gradiente non
variabile rapidamente.

Full Text:

PDF

References


DOI: https://doi.org/10.4401/ag-5598
We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are happy with it (Read more).
Ok


Published by INGV, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia - ISSN: 2037-416X