On the General Theory of Thermal and Gravitational Excitation of Atmospheric Oscillations

f. Mariani

Abstract


In questo lavoro si considera in forma generale la teoria delle oscillazionidi marea della atmosfera, di origine sia gravitazionale sia termica,assumendo la corretta variazione con la quota della accelerazione di aravità g e del raggio vettore R. La equazione fondamentale che descrive il fenomenodi marea viene risolta separatamente nei due casi di oscillazionipuramente gravitazionali e di oscillazioni puramente termiche, per un modellodi atmosfera {fig. 1) ottenuto approssimando con tratti lineari la effettivavariazione con la quota della scala delle altezze H.Rispetto al caso classico che g ed R non variino con la quota, si constatanel caso puramente gravitazionale un aumento del periodo di risonanzadella atmosfera di qualche minuto-, la ampiezza di risonanza al suoloè invece circa 1.5 volte inferiore-, il più notevole effetto è tuttavia un notevoleinnalzamento, da circa 35 a circa 80 km, della quota a cui la oscillazionedi pressione cambia di segno. Risultati sostanzialmente analoghi valgonoper la oscillazione di origine puramente termica, in quanto in condizionidi risonanza le oscillazioni della pressione nei due casi tendono aidentificarsi.Si calcola infine la ampiezza di oscillazione della temperatura prodottadalla oscillazione di pressione e si trova che essa è dell'ordine dei decimidi grado centigrado, in accordo con le indicazioni sperimentali.

Full Text:

PDF

References


DOI: https://doi.org/10.4401/ag-5733
We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are happy with it (Read more).
Ok


Published by INGV, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia - ISSN: 2037-416X